Blitz in Belgio: attacco era 'imminente'

Blitz in Belgio: attacco era 'imminente'

(ANSA) - BRUXELLES, 18 GIU - Il blitz della polizia belga che nella notte ha arrestato 12 persone in un'operazione antiterrorismo, è scattata dopo un'intercettazione telefonica in cui si parlava di "attacco imminente". Lo riferisce il quotidiano belga Le Soir. La procura fa sapere che "non sono state trovate né armi né esplosivi", ma "gli elementi raccolti nel quadro dell'indagine necessitavano di un intervento immediato", riferisce ancora il quotidiano belga.


© RIPRODUZIONE RISERVATA