(ANSA) - VICENZA, 12 DIC - "La Bce ha chiesto che l'eventualepiano di fusione tra le due banche sia pronto entro il prossimo31 gennaio". E' quanto ha dichiarato oggi Gianni Mion,presidente della Banca Popolare di Vicenza, riferendosi allapossibile fusione tra l'istituto vicentino e Veneto Banca,entrambe gestite ora dal fondo Atlante. "I tempi sono stretti",ha ammesso Mion, che però confida nell'opera del nuovoamministratore delegato Fabrizio Viola, "una persona unica chestudia l'integrazione tra le due banche".