C.Conti,corruzione devastante su ripresa

C.Conti,corruzione devastante su ripresa

(ANSA) - ROMA, 10 FEB - "Crisi economica e corruzioneprocedono di pari passo, in un circolo vizioso, nel quale l'unaè causa ed effetto dell'altra". Lo afferma il presidente dellaCorte dei Conti, Raffaele Squitieri, all'inaugurazione dell'annogiudiziario. L'illegalità, ha denunciato, ha "effettidevastanti" sull'attività di impresa e quindi sulla crescita".C'è poi un rischio che coinvolge l'intero Paese: "Il pericolopiù serio per la collettività - avverte Squitieri - è unarassegnata assuefazione al malaffare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True