Corte, no a estradizione Polanski in Usa

Corte, no a estradizione Polanski in Usa

(ANSA) - VARSAVIA, 6 DIC - La Corte suprema polacca haconfermato il rifiuto di un tribunale di Cracovia di estradareRoman Polanski negli Usa, qualora entrasse in Polonia. Il regista è ricercato per un caso di stupro di una minorennerisalente a quasi 40 anni fa. Il pronunciamento era previsto daottobre e il ricorso era stato presentato dal ministro dellagiustizia polacco Zbignew Ziobro che a maggio, nella suaqualifica di procuratore generale, si era appellato contro ladecisione del tribunale di Cracovia che il 30 ottobre 2015 avevarespinto la richiesta di estradizione presentata dagli Usa neiconfronti del regista premio Oscar, accusato di aver stupratonel '77 l'allora tredicenne Samantha Gailey (oggi Geimer). La domanda di estradizione era arrivata in Polonia nel 2014,dopo che Polanski, oggi 83enne, era stato ripreso dalle tv aVarsavia ospite della cerimonia di inaugurazione del nuovo Museodedicato alla storia degli ebrei in Polonia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}