Divorzi: meno dai giudici, più in Comune

Divorzi: meno dai giudici, più in Comune

(ANSA) - ROMA, 26 MAG - Le cause civili in ingresso sono indiscesa del 20% rispetto all'anno scorso, in base ai risultatidi un monitoraggio condotto su un campione di 10 ufficigiudiziari. Lo ha reso noto il ministro della Giustizia, AndreaOrlando. C'è inoltre un calo tendenziale del 30% nelleiscrizioni di separazioni e divorzi davanti al giudice, mentreaumentano gli accordi davanti agli Uffici di stato civile: in 15Comuni presi a campione sono passati dai 78 di gennaio ai 413 diaprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}