Draghi, fiducioso su progressi nell'Unione bancaria

Draghi, fiducioso su progressi nell'Unione bancaria

Il presidente della Bce, a una conferenza a Parigi, ha indicato le priorità nell'armonizzare le discrezionalità che rimangono a livello nazionale, completare il meccanismo di risoluzione delle banche e gettare le basi per la un'assicurazione dei depositi.

ROMA - Fare progressi verso il completamento dell'Unione bancaria "è essenziale e sono fiducioso che presto saranno fatti passi significativi in questa direzione". Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, a una conferenza a Parigi, indicando le priorità nell'armonizzare le discrezionalità che rimangono a livello nazionale, nel completare il meccanismo di risoluzione delle banche e nel "gettare le basi per la creazione di un'efficace assicurazione dei depositi".

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA