Eurocities a von der Leyen, occasione persa su politiche urbane

Eurocities a von der Leyen, occasione persa su politiche urbane

BRUXELLES - "Non assegnando il portafoglio alle politiche urbane a un commissario di alto livello", cioè un vicepresidente, "la nuova Commissione Ue ha perso l'occasione di dimostrare una chiara leadership in questo campo". Così in una nota Anna Lisa Boni, la segretaria generale di Eurocities, la rete che raccoglie oltre 140 grandi città europee fra cui Bologna, Firenze, Genova, Milano, Palermo, Roma, Torino e Venezia. "Ora chiediamo ai nuovi commissari, in particolare ai vicepresidenti, di guardare alle città come a dei partner strategici - continua Boni - perché è nelle città che viene deciso il futuro dell'Europa. Abbiamo voglia e siamo capaci di portare risultati nell'ambito della nuova ambiziosa agenda europea".

La presidente designata Ursula von der Leyen ha assegnato alla portoghese Elisa Ferreira il portafoglio alle politiche di coesione e alle riforme.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA