Lunedì 05 Agosto 2013

Francia: ira pescatori, troppe foche

link

(ANSA) - PARIGI, 5 AGO - Scontro tra pescatori e ambientalisti nella baia di Somme, a nordovest della Francia, a causa del crescente numero di foche sulle spiagge e dei loro pasti a base di pesce. "La quantità di sogliole è diminuita del 15% in due anni", spiega Fabrice Gosselin, fondatore di un collettivo di professionisti della pesca che chiede alle autorità di intervenire, abbattendole. Gli ambientalisti però si oppongono all'ipotesi di abbattere alcuni degli animali per controllare l'aumento degli esemplari.

© riproduzione riservata