(ANSA) - ROMA, 06 MAG - Quasi il 20% della fascia costieraitaliana, oltre 500 kmq e l'equivalente dell'intera costa sarda,è stato cancellato dal cemento. Il dato emerge dal rapporto 2015sul consumo di suolo dell'Ispra, secondo cui è stato'impermeabilizzato' il 19,4% di suolo compreso tra 0-300 metridi distanza dalla costa e quasi e il 16% compreso tra i 300-1000metri. Spazzati via anche 34.000 ettari all'interno di areeprotette, il 9% delle zone a pericolosità idraulica e il 5%delle rive di fiumi e laghi.