Jobs act:Renzi, non temo minacce Cgil

Jobs act:Renzi, non temo minacce Cgil

(ANSA) - ROMA, 28 DIC - Sugli statali "sarà il Parlamento apronunciarsi", "non sarà il governo a decidere". Lo afferma ilpremier Matteo Renzi in un'intervista a Qn in cui difende laportata del Jobs act capace "di dare più libertà agliimprenditori" assicurando "più tutele ai lavoratori". E allaCgil che si dice "pronta a tutto" per bloccare la riformareplica: "ho il massimo rispetto ma mi lascio impressionaredalle minacce. Meno che mai della Cgil. Se ha altri modi perdire no, lo spiegherà al Paese".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True