Mercoledì 27 Agosto 2014

Lagarde indagata per caso Tapie

(ANSA) - PARIGI, 27 AGO - La direttrice generale del Fmi, Christine Lagarde, ha annunciato di essere indagata da ieri per "negligenza" nell'inchiesta sull'arbitrato fra l'uomo d'affari Bernard Tapie e la banca Credit Lyonnais. Lagarde ha anche escluso le proprie dimissioni. "No. Torno a lavorare a Washington da questo pomeriggio" ha risposto a chi le chiedeva se intendesse lasciare l'Fmi. Il portavoce dell'istituto, Gerry Rice ha fatto sapere che il presidente "informerà il board il prima possibile".

© riproduzione riservata