Lunedì 05 Agosto 2013

Latte contaminato: Fonterra,scuse a Cina

link

(ANSA) - PECHINO, 5 AGO - Il colosso neozelandese Fonterra ha presentato oggi le sue scuse ai cittadini cinesi dopo aver bloccato le sue esportazioni di latte di polvere, che sono risultate a rischio di contaminazione. Fonterra, il maggior esportatore di latticini del mondo, ha affermato nel fine settimana scorso di aver trovato in alcuni prodotti un batterio che potrebbe provocare il botulismo. I prodotti a rischio sono stati esportati in Cina, Malaysia, Vietnam, Thailandia e Arabia Saudita.

© riproduzione riservata