Martedì 11 Febbraio 2014

Lo Forte,in via D'amelio scene di guerra

(ANSA) - PALERMO, 11 FEB - "Dopo la notizia dell'attentato a Paolo Borsellino, andai immediatamente in via D'Amelio. Ero sconvolto. Era una tragica, e mai vista, scena di guerra. Mi misi a piangere quando vidi delle membra sparse che circondavano il luogo in cui era esplosa l'autobomba". Così il procuratore di Messina Guido Lo Forte, teste al processo sulla strage di via D'Amelio, ha ricordato durante la sua deposizione davanti alla corte d'assise di Caltanissetta le scene viste dopo l'esplosione.

© riproduzione riservata