Manzù e Fontana, un dialogo spirituale

(ANSA) - ROMA, 7 DIC - La ricerca della dimensione spiritualeche ha idealmente accomunato due maestri del '900, Giacomo Manzùe Lucio Fontana, è al centro di una grande mostra dall'8/12 al5/3 a Castel Sant'Angelo e nel Museo Manzù di Ardea (Roma).Esposte quasi 70 opere, da importanti raccolte pubbliche eprivate, in grado di restituire il dialogo profondo e vissutotutto a distanza tra questi protagonisti della scenainternazionale, che si sono interrogati sulle implicazioni epotenzialità dell'arte sacra con esiti potenti. Con il titolo 'Manzù. Dialoghi sulla spiritualità, con LucioFontana', la rassegna è stata curata da Barbara Cinelli (RomaTre) insieme a Davide Colombo (università di Parma),l'allestimento è di Pisana Posocco e Filippo Lambertucci, con ilcoordinamento di Sonia Martone (Polo Museale del Lazio). Non erasemplice presentare al pubblico sculture, disegni, acquarelliconcepiti in solitudine sia da Manzù sia da Fontana, turbatidalla guerra e dall'Olocausto, tanto da ricercare la rinascitadell'uomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}