Sabato 09 Agosto 2014

Moglie Bossetti, non ha ucciso lui Yara

(ANSA) - MILANO, 9 AGO - "Da quando è rinchiuso l'ho incontrato sei volte. Ci guardiamo, lui piange spesso, dice che gli manca tutto e si chiede perchè". Marita Comi, 40 anni il 29 agosto, moglie di Massimo Bossetti, l'uomo in carcere con l'accusa di aver ucciso Yara Gambirasio, rompe il silenzio e affida a "Gente" un memoriale in cui racconta la sua vita familiare. Marita è certa, anche a dispetto dei risultati del Dna, che "non è stato mio marito a uccidere Yara".

© riproduzione riservata