Parigi cerca rilancio turistico

Parigi cerca rilancio turistico

(ANSA) - PARIGI, 07 NOV - Rien ne va plus per il turismofrancese. A pochi giorni dalle commemorazioni degli attentatidel 13 novembre che costarono la vita a 130 persone al Bataclan,allo Stade Saint-Denis e nei locali del centro di Parigi, ilpremier Manuel Valls punta a un piano di rilancio del settore. Inumeri sono da allarme rosso: da gennaio le presenze turistichesono crollate dell'8,1% con un pesante impatto su alberghiristoranti, musei e monumenti. In meno di un anno i visitatoridel Louvre sono crollati del 20%, la Tour Eiffel ha perso il15%. L'esecutivo socialista pensa cosi' a un piano da 40 milionidi euro per riportare i turisti in Francia, in particolare,nella capitale. Obiettivo, rassicurare gli stranieri,soprattutto asiatici, che da un anno disertano gli splendoritransalpini. Quindici mln di euro andranno al rafforzamentodella sicurezza. Molti quartieri turistici verranno dotati dinuovi sistemi di videosorveglianza. Misure di sicurezzarafforzate anche in una trentina di musei e spazi espositivi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}