Mercoledì 13 Novembre 2013

Parlamento non affronta caso Timoshenko

link

(ANSA) - KIEV, 13 NOV - Il parlamento ucraino ha chiuso la seduta straordinaria sulle riforme chieste dall'Ue per l'accordo di associazione senza discutere, come atteso, di una soluzione al caso della leader dell'opposizione in carcere Iulia Timoshenko. Il presidente del parlamento Volodimir Ribak ha giustificato la sua decisione affermando che non c'è stato tempo di preparare i documenti necessari. La liberazione della Timoshenko è stata posta da Bruxelles come condizione per poter firmare un accordo di associazione.

© riproduzione riservata