Provenzano: ci sarà preghiera a cimitero

Provenzano: ci sarà preghiera a cimitero

(ANSA) - PALERMO, 14 LUG - "Il cappellano del cimitero diCorleone o un altro sacerdote benedirà il feretro e ci sarà unmomento di preghiera. Una preghiera non si può negare anessuno". Lo ha detto monsignor Pennisi, arcivescovo diMonreale, a proposito della cerimonia religiosa che si svolgeràper il boss Bernardo Provenzano, morto ieri all'ospedale diMilano."Provenzano ha subito la giustizia umana. Non so se inpunto di morte o se prima, durante la detenzione, si siaconfessato o si sia pentito davanti a Dio. In punto di mortetutti i peccati possono essere perdonati dal confessore", haaggiunto mons. Pennisi. "Nell'anno della misericordia - haspiegato facendo cenno alla scomunica papale dei mafiosi - tuttii sacerdoti possono assolvere dalla scomunica". "La città di Corleone - ha concluso il presule - si sentiràpiù libera: la morte di Provenzano sarà un ostacolo in meno. ACorleone ci sono mafiosi ma anche tanti cittadini onesti che nonmeritano di essere marchiati come mafiosi e si sentiranno piùliberi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True