Ragazzi Down'discriminati' fila stazione

Ragazzi Down'discriminati' fila stazione

(ANSA) - TREVISO, 18 MAG - Un gruppo di 7 giovani con sindrome di Down, fra i 24 ed i 31 anni, sarebbe stato costretto a lasciare il posto ad altri clienti mentre era in fila alla biglietteria della stazione di Conegliano per 'non rallentare le procedure'. Dovevano acquistare i ticket per una gita a Venezia, parte di un percorso di autonomia. "Fate perdere troppo tempo" sarebbe la frase pronunciata da un addetto Fs, secondo la denuncia della Onlus che segue i ragazzi. Trenitalia ha fatto le proprie scuse.


© RIPRODUZIONE RISERVATA