Renzi, meno banchieri e Cda

Renzi, meno banchieri e Cda

(ANSA) - CATANIA, 30 APR - "In Italia abbiamo degli straordinari banchieri ma abbiamo troppi banchieri. Bisogna avere il coraggio di dire che le banche devono fare il processo di accorpamento. Non è possibile che in ogni Comune ci sia una banca e consiglieri di amministrazione e poltrone. Vogliamo meno banchieri e più credito a imprese, famiglie e giovani che vogliono investire senza pensieri". Lo ha detto il premier Matteo Renzi a Catania per firmare il Patto per il Sud con il sindaco Enzo Bianco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA