Scalò cupola San Pietro, a giudizio

Scalò cupola San Pietro, a giudizio

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 11 GEN - L'imprenditore triestino Marcello Di Finizio, arrestato in Vaticano dopo l'ennesima "impresa" che lo ha visto arrampicarsi per protesta sulla facciata della basilica di San Pietro (in altre occasioni era salito sulla cupola) è stato rimesso ieri in libertà dalle autorità vaticane ma rinviato a giudizio per vari reati - tra cui vilipendio e deturpamento di luogo di culto, resistenza e oltraggio alla forza pubblica - di cui risponderà in un processo fissato per il 7 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA