Schwazer, ben accolto da squadra e Fidal

Schwazer, ben accolto da squadra e Fidal

(ANSA) - ROMA, 7 MAG - "Cari amici, domani è una giornata molto importante: affronto un test fondamentale". Inizia così la lettera che Alex Schwazer ha pubblicato via social in vista del suo ritorno in gara nella 50 km dei Mondiali di marcia a squadre, domani a Roma, dopo aver scontato la squalifica per doping. "È da 4 anni che non faccio la gara dei 50 km - prosegue - Importante sarà capire come mi sentirò verso la fine. Ai 40 km potrei riuscire ad aumentare l'andatura o magari trovarmi a soffrire per mantenerla. Non ho paura, ma ho grande rispetto della distanza. Sarà importante fare un buon tempo anche per la classifica a squadre". Schwazer, poi, cerca di smorzare le polemiche sul suo ritorno in azzurro: "La Federazione e i miei compagni mi hanno accolto molto bene". Per tornare competitivo, si è allenato a Roma sotto la guida di Sandro Donati, con il quale "ho raggiunto tanti piccoli nuovi obiettivi grazie ad allenamenti vari e mirati. Lo ringrazio, così come la mia manager Giulia Mancini e l'avvocato Gerhard Brandstaetter".


© RIPRODUZIONE RISERVATA