Siria: ong, 76.000 morti nel 2014

Siria: ong, 76.000 morti nel 2014

(ANSA) - ROMA, 1 GEN - Più di 76.000 persone sono state uccise nella guerra civile siriana soltanto nel 2014, di cui circa la metà civili. Lo denuncia oggi l'Osservatorio siriano per i diritti umani (Ondus) riferisce al Arabiya. L'ong basata in Gran Bretagna stima in particolare che 33.278 sono le vittime civili nell'anno appena concluso. L'Onu ad agosto ha stimato che il numero delle persone uccise dall'inizio del conflitto, nel 2011, è arrivato a 191.000, ma per gli attivisti il numero reale è probabilmente più alto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA