Venerdì 29 Agosto 2014

Tavecchio, non possiamo più sbagliare

(ANSA) - ROMA, 29 AGO - "Non possiamo più permetterci di sbagliare: bisogna sfruttare questi due anni per le riforme, che al calcio servono come quelle per il Paese; ma se non troveremo fra di noi collegialità e comportamenti consoni, allora sarà dura". Lo ha detto il presidente della Figc Carlo Tavecchio, a Coverciano per il tradizionale saluto agli arbitri in vista dell'inizio dei campionati. "Ho grande rispetto per la classe arbitrale - ha aggiunto Tavecchio - sono stato tra i primi a volerla in Consiglio federale".

© riproduzione riservata