Ue, bene colossi web, ma fare di più contro fake news

Ue, bene colossi web, ma fare di più contro fake news

BRUXELLES - Google, Twitter e Facebook hanno fatto registrare passi avanti, ad aprile, nella lotta alla disinformazione, in vista del voto delle Europee, "ma occorre fare di più". E' la valutazione della Commissione europea, in una dichiarazione congiunta del vicepresidente Andrus Ansip, e dei commissari Ue alla Giustizia Vera Jurova, alla Sicurezza Julian King, e al Digitale Mariya Gabriel. "Riconosciamo i progressi fatti da Facebook, Google, e Twitter nel loro impegno ad accrescere la trasparenza e proteggere l'integrità delle prossime elezioni. Diamo il benvenuto alle forti misure che le tre piattaforme hanno adottato contro atteggiamenti manipolativi dei loro servizi, incluse operazioni di disinformazione coordinate - si legge nel documento -. Tuttavia deve essere fatto di più per rafforzare l'integrità dei servizi, inclusi quelli pubblicitari. Inoltre, i dati non danno ancora i dettagli necessari a permettere un'analisi indipendente di come le politiche delle piattaforme abbiano contribuito a ridurre la diffusione della disinformazione nell'Ue".

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA