Mercoledì 27 Agosto 2014

Verdone al Lido, difenderò qualità

(ANSA) - VENEZIA, 27 AGO - "Terrò conto dei film che mi colpiscono, mi emozionano, ma, se ci sarà da difendere gli italiani, sarò in prima linea" promette Carlo Verdone, nella giuria di Venezia 71 presieduta da Alexandre Desplat con Joan Chen, Philip Groening, Jessica Hausner, Jhumpa Lahiri, Sandy Powell, Tim Roth e Elia Suleiman. Due le sedie idealmente vuote, per due registi perseguitati nei loro Paesi: l'iraniana Mahnaz Mohammadi e l'ucraino Oleg Sentsov. Per Desplat "il cinema è un modo per scoprire mondi nuovi".

© riproduzione riservata