Mercoledì 27 Agosto 2014

Verso taglio partecipate non essenziali

(ANSA) - ROMA, 27 AGO - Stretta in arrivo sulle partecipate degli enti locali già con lo Sblocca Italia. Si va verso l'eliminazione delle società che non emettono servizi essenziali, incentivi all'aggregazione e alla quotazione per chi fornisce servizi di trasporto pubblico e rifiuti. Una scelta definitiva ancora non è stata fatta. Sono essenzialmente due i versanti che riguardano le società locali all'interno dello Sblocca Italia: da un lato il 'taglio', dall'altro l'aggregazione e la quotazione.

© riproduzione riservata