Lunedì 09 Novembre 2009

Birmania/ Elezioni, giunta potrebbe rilasciare Aung San Suu Kyi

Rangoon, 9 nov. (Ap) - La giunta militare birmana potrebbe rilasciare la leader dell'opposizione Aung San Suu Kyi, per consentirle di partecipare alle elezioni generali dell'anno prossimo. Lo ha annunciato un responsabile governativo del Paese, Min Lwin, in visita a Singapore. San Suu Kyi, vincitrice del Premio Nobel per la pace, ha trascorso in stato di arresto quattordici degli ultimi vent'anni. Il vice segretario di stato americano Kurt Campbell e l'ambasciatore per le questioni Asean Scot Marciel hanno avuto colloqui separati la settimana scorsa con i generali della giunta e San Suu Kyi: sono stati i responsabili statunitensi di più alto grado a visitare la Birmania negli ultimi quattordici anni. L'avvocato del leader per i diritti umani, Nyan Win, ha dichiarato di essere soddisfatta per gli incontri e di ritenere che gli Stati Uniti stiano "effettuando sforzi per lavorare per la riforma democratica del Paese".

Fco

© riproduzione riservata