Lunedì 09 Novembre 2009

Nuova influenza/ Afghanistan, contagiato militare italiano.

Roma, 9 nov. (Apcom) - Un militare italiano di stanza ad Herat, nell'ovest dell'Afghanistan, è stato contagiato dal virus H1N1 responsabile dell'influenza A. Secondo quanto appreso da Apcom da fonti della Difesa, il militare "è già guarito". "Al momento abbiamo registrato un caso di influenza A tra i nostri militari", ha riferito la fonte. "Il contagio è avvenuto qualche giorno fa e il militare è stato trattato secondo il protocollo e posto in isolamento all'ospedale militare di Herat. Si è già ristabilito e, allo stato attuale, non risultano altri casi di contagio tra gli italiani", ha aggiunto la fonte. Intanto, in Italia, è salito a 36 il numero delle vittime accertate di nuova influenza : dopo la morte del 65enne di Perugia, deceduto all'ospedale Branca per complicazioni e affetto da gravi patologie tra cui cardiopatia, diabete e ipertensione, e quella della morte di una donna di 49 anni in Campania, all'ospedale Moscati di Avellino, anche il 35enne morto ieri presso l'ospedale Sant'Anna e Madonna della Neve di Boscotrecase, in provincia di Napoli, è risultato positivo al virus. A Piacenza, invece, è deceduta una donna di 44 anni che soffriva di una patologia cronica cardio-polmonare e che ha avuto complicanza per il virus. Sono quindi 36 le vittime accertate, 13 delle quali in Campania.

Coa/Ral

© riproduzione riservata