Lunedì 16 Novembre 2009

F1/ la Mercedes corre da sola e cambia lo scacchiere del 'circus'

Roma, 16 nov. (Apcom) - Con l'annuncio di oggi della Mercedes cambia ulteriormente lo scacchiere della Formula 1 per il 2010. Dopo 55 anni la casa di Stoccarda ha deciso di scende di nuovo in pista da sola acquisendo l'iridata BrawnGp. Ci sarà il progressivo addio alla McLaren, che lascerà nel 2011, è la nascita della Mercedes Grand Prix. La Mercedes acquisirà il 40% della Brawn GP, a cui quest'anno ha fornito i motori. La Aabar Investments, partner della Daimler, controllerà il 30% della squadra che ha vinto il Mondiale 2009. A gestire il team sarà Ross Brawn, artefice della doppietta iridata che la scuderia ha messo a segno nell'ultima stagione. Mancano indicazioni definitive, invece, sui piloti che scenderanno in pista il prossimo anno. In pole il pilota tedesco Nico Rosberg mentre non è scontato il rinnovo di Jenson Button, l'inglese campione del mondo 2009. Mercedes e McLaren si separano dopo 15 anni durante i quali la partnership ha portato tre titoli nel Mondiale piloti. Due nel 1998 e nel 1999 con il finlandese Mika Hakkinen. L'ultimo, nel 2008 con l'inglese Lewis Hamilton. In bacheca anche il titolo costruttori del 1998. Entro il 2011, la McLaren riacquisterà il 40% detenuto attualmente dalla Mercedes, anche se il legame con Stoccarda durerà almeno fino al 2015 con le monoposto inglesi che monteranno ancora motori Mercedes. Per una nuova scuderia che nasce ce ne sono altre che lasciano il circus come la BMW e Toyota, fino alla Renault che non ha ancora preso una decisione di finita. Ad inizio stagione la Honda ha scosso l'ambiente dando l'addio. Proprio dalla ceneri della scuderia giapponese è nata la BrawnGp. Inoltre c`è chi punta sulla rifondazione come la Williams che ha deciso di affrontare la stagione 2010 con i nuovi motori Cosworth. In attesa di possibili nuovi team "protagonisti" come le new entry Campos F1, Lotus F1 Team, Manor Grand Prix e Team USF1.

CAW

© riproduzione riservata