Mercoledì 18 Novembre 2009

Servizi locali/ Sciopero operatori rifiuti contro privatizzazione

Roma, 18 nov. (Apcom) - Stamane in tutta Italia, lavoratrici ed i lavoratori del comparto igiene ambientale scioperano per l'intera giornata contro l'approvazione dell'art.15 del Dl 135/2009, il cosiddetto decreto Ronchi, in questi giorni all'esame della Camera che prevede la privatizzazione dei servizi pubblici locali. A Roma si terrà un presidio in piazza Navona, a partire dalle 9.30. Lo rendono noto Fp-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti e Fiadel in un comunicato congiunto. Per i sindacalisti la riforma è "una vera e propria destrutturazione dei servizi pubblici locali, fatta a discapito dei cittadini e, nel caso particolare del ciclo dei rifiuti, della loro salute. Una privatizzazione selvaggia ed immotivata". Il sistema di smaltimento dei rifiuti, continua la nota, "è spesso divenuto tessuto di infiltrazioni criminali. La riforma rischia di estendere questo predominio senza introdurre alcuna regola di moralità, alcuna garanzia per i cittadini, i consumatori, la collettività". "Siamo in piazza - concludono - per difendere i diritti del lavoro, ma soprattutto i diritti dei cittadini, per fare 'piazza pulita' dell'arroganza di chi ha troppo spesso anteposto gli interessi di pochi agli interessi di tutti. E lo sta ancora facendo".

Red/Val

© riproduzione riservata