Domenica 22 Novembre 2009

Curtarolo/ Follia da depressione probabile causa del matricidio

Padova, 22 nov. (Apcom) - Un raptus di follia, forse causato da una forte depressioen post parto, sembra la sola spiegazione della tragedia che si è consumata ieri sera a Curtarolo, piccolo centro minore dell'alta padovana. dove una donna di 35 anni ha ucciso a coltellate il proprio figlio maggiore di 3 anni. Tre mesi fa la donna aveva dato alla luce un secondo figlio, presente in casa con la madre e il fratellino al momento del drramma. Secondo la prima ricostruzione fornita dai Carabinieri, tutto si sarebbe consumato in un breve periodo di tempo, intorno all'ora di cena, quando il marito della donna è uscito di casa per una comprare una pizza. E' rientrato poco dopo, trovandosi davanti una scena agghiacciante: la moglie in totale stato di choc che teneva sulle ginocchia in un lago di sangue il corpo del bambino e in una mano stringevail coltello con cui l'aveva colpito. La donna, dopo l'intervento dei Carabinieri del 118 chiamati dal marito, è rimasta a lungo barricata in casa stringendo a sè il cadavere del figlio. Al termine di una lunga trattativa, inauirenti e marito sono riusciti a convincerla a farsi ricoverare all'ospedale di Padova dove è stata pesantemente sedata e, quindi, non è stata ancora interrogata. Il marito ha riferito che dalla nascita del secondo figlio, la moglie aveva dato qualche segnale di depressione e sconforto.

Red

© riproduzione riservata