Domenica 22 Novembre 2009

Clima/Obama pronto a proporre taglio emissioni gas effetto serra

Roma, 22 nov. (Apcom) - Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, starebbe pensando di fissare degli obiettivi provvisori per la riduzione delle emissioni dei gas responsabili dell'effetto serra da parte degli States, prima del prossimo vertice di Copenhagen, in modo da rimuovere il principale ostacolo a un accordo generale sulla lotta contro i cambiamenti climatici. Secondo quanto riferisce oggi l'Observer, l'amministrazione statunitense starebbe già consultando i negoziatori internazionali e gli esperti di clima a Capitol Hill in modo da presentare un'offerta al summit in Danimarca. Gli Stati Uniti, che con la Cina sono responsabili del 40% delle emissioni di gas a effetto serra nel mondo, sono gli unici tra i paesi sviluppati a non avere ancora presentato una proposta concreta al tavolo dei negoziati. L'obiettivo provvisorio che avrebbe in mente Obama non è stato ancora reso noto, riferisce il quotidiano britannico. Ma è molto probabile - aggiunge - che si possa trattare di una riduzione delle emissioni di gas a effetto serra pari al 14-20% entro il 2020, rispetto ai livelli del 2005.

Coa

© riproduzione riservata