Mercoledì 25 Novembre 2009

Michelle Obama 'd'oro' a cena Casa Bianca per il premier indiano

Washington, 25 nov. (Ap) - Non è mancato nulla alla prima cena di gala organizzata alla Casa Bianca nell'era Obama: divi di Hollywood, premi Oscar, alte personalità dello stato, un ospite d'onore, uno chef superbo, abiti da Oscar, l'immancabile tacchino del Thanksgiving. La cena è iniziata con un brindisi, in cui il premier indiano Manmohan Singh, accompagnato dalla moglie Gursharan Kaur, levando in alto il calice, ha detto: "Auguro a lei, signor Presidente, alla sua famiglia e a tutti gli americani, un felice Thanksgiving". La First Lady indossava uno splendido abito da sera senza spalle firmato, non a caso, dallo stilista di origini indiane Naeem Khan, con fantasie floreali color oro e argento, una serie di bracciali degli stessi toni al braccio sinistro, orecchini pendenti. In compagnia dei premi Oscar Jennifer Hudson e A.R. Rahman, che ha composto le musiche di "Slumdog Millionaire" i numerosi ospiti hanno cenato sotto una enorme tenda allestita in un giardino della Casa Bianca adornata da magnifiche decorazioni floreali. Il presidente Obama, nel suo brindisi, ha ricordato come "spesso in India, gli eventi speciali si celebrino all'ombra di magnifiche tende". In sottofondo musica jazz e classica con la National Symphony Orchestra Il menu, quasi tutto vegetariano, è stato preparato dallo chef etiope, Marcus Samuellson: rucola fresca dall'orto biologico di Michelle, gnocchi di patate in salsa indiana, insalata di melanzane, minestra di lenticchie e scampi al curry. La selezioni di vino prevedeva un Sauvignon bianco, un Riesling e uno Chardonnay vivace, tutti rigorosamente made in USA.

Fcs

© riproduzione riservata