Giovedì 03 Dicembre 2009

Finanziaria/ Sciolto nodo enti locali:decidono su tagli poltrone

Roma, 3 dic. (Apcom) - Saranno gli enti locali a decidere se tagliare le poltrone a fronte della riduzione dei trasferimenti pubblici o effettuare altri risparmi di spesa lasciando invariato il numero dei consiglieri e assessori. E' questa, a quanto si apprende, la soluzione individuata dal governo sul pacchetto enti locali presentato alla Finanziaria dal ministro della Semplificazione Roberto Calderoli. In pratica, i trasferimenti statali verranno ridotti, ma saranno Regioni, Comuni e Province a decidere come risparmiare. La riformulazione dell'emendamento del governo che era stato dichiarato inammissibile dalla commissione Bilancio è quindi pronta e dovrebbe essere depositata questa mattina. In dirittura d'arrivo anche l'intesa fra Stato e Regioni sul nuovo Patto per la Salute. Il governo ha infatti lavorato per rifomulare l'emendamento alla Finanziaria e depositarlo questa i mattina. Proseguono intanto le riunioni che vedono impegnato in prima fila proprio il ministro dell'Economia Giulio Tremonti. Dopo il controndo con la maggioranza di ieri sera, con l'obiettivo di fare il punto sui nodi ancora da sciogliere, anche per oggi sono previste altre riunioni.

Gab/Kat

© riproduzione riservata