Giovedì 03 Dicembre 2009

Elezioni/ Sondaggio Ipsos: Pdl al 38%, Pd a 30%. Calano Idv e Udc

Roma, 3 dic. (Apcom) - Il Pdl si conferma primo partito di maggioranza e cresce di tre punti rispetto alle Europee raggiungendo quota 38%, aumenta i consensi anche il Pd e sale al 30,5% (quattro punti in più rispetto alle Europee), arretrano Idv e Udc (6%). Ancora giù la sinistra radicale. E' il quadro tracciato da un sondaggio del Sole 24 ore-Ipsos pubblicato oggi dal quotidiano economico. La fiducia nel governo si attesta a 53%, mentre solo il 24% degli interpellati considera l'opposizione una valida alternativa al governo in carica. La base elettorale del Pdl è sempre più meridionale (al Sud si avvicina alla maggioranza assoluta con il 44%, al centrosud ha il 48%), mentre ben il 36% degli operai si dichiara elettore di Berlusconi. In Abruzzo e Campania il partito del Cavaliere sfiora addirittura il 50%. Il Pd vanta un primato solo tra impiegati ed insegnanti. La Lega Nord continua a godere del 10% dei consensi, nel Nord solo un elettore su tre vota Pdl. I giovani, infine, votano Pdl: nella fascia di età tra i 18 e i 45 anni sono tra il 37 e il 40%, contro il 25% che vota Pd.

Vep

© riproduzione riservata