Giovedì 03 Dicembre 2009

Governo/Fini: No ultimatum, se premier vuole urne lo dica chiaro

Roma, 3 dic. (Apcom) - "Gli ultimatum non esistono" e se Berlusconi "mira alle elezioni anticipate lo dica chiaramente". Il 'Corriere della Sera' apre la prima pagina con una conversazione (intitolata "Berlusconi mi rispetti") con le parole del presidente della Camera Gianfranco Fini attaccato dal premier dopo l'ormai famoso fuori onda. "Se si vuole cercare un pretesto per attaccarmi se ne trova uno al giorno - ragiona Fini -. Se invece si vuole cercare il confronto e la discussione sono disponibile". Di fronte alle frasi di Claudio Scajola che vede Fini "fuori dal partito" il presidente della Camera pensa all'espressione "più realista del re". E conclude: "Non può passare il messaggio dell'ingratitudine, io non sono un ingrato".

Vep

© riproduzione riservata