Mercoledì 23 Dicembre 2009

Maltempo/ Ancora pioggia e neve, ritardi e caos trasporti

Milano, 23 dic. (Apcom) - A Natale dovrebbe arrivare il sollievo: per giovedì e venerdì si prevede clima mite in tutta Italia. Ma intanto le previsioni annunciano nuove, abbondanti nevicate, e la neve cadrà su un panorama già disastrato dalle precipitazioni. Circolazione in tilt a Milano. Di nuovo chiuso ieri sera l'aeroporto di Linate (perchè la neve spazzata ha bloccato le luci di pista; riaperto poi in tarda serata). Un grave incidente sull'A6 Torino-Savona che ha ucciso una persona (l'autista del Tir coinvolto) e ha lasciato una decina di feriti gravi. Ritardi si sono accumulati nei voli soprattutto negli scali di Torino, Genova, Verona, Bologna, Linate e Malpensa, ma anche a Fiumicino e Ciampino per le destinazioni internazionali. Intanto il ministro Altero Matteoli ha detto di voler chiedere all'Ue una deroga alla norma che vieta i rimborsi per ritardi alle Ferrovie dovuti a cause 'imponderabili', come appunto il maltempo. A Milano il piano antineve andrà anche oggi, mentre a Bologna e Verona arriveranno a spalare i militari inviati dal ministero della Difesa (che ne promette in tutto 'fino a 1.200'), come già nel capoluogo lombardo. Sulla rete di Autostrade per l'Italia ha ripreso a nevicare su vari tratti ma senza particolari disagi per la circolazione. Si consiglia a chi dovrà partire di avere le catene a bordo o i pneumatici da neve. Si prevedono invece piogge gelate oggi su 300 chilometri di autostrade. Infatti se a nord nevica, al centro-sud, dove sono attese piogge e forti venti con possibilità di mareggiate. In Europa si contano finora almeno 90 morti per freddo e incidenti: il paese più colpito è stato la Polonia con 52 vittime. Dopo tre giorni, il servizio ferroviario Eurostar ha ripreso a funzionare tra Londra, Parigi e Bruxelles, con grande sollievo di diverse migliaia di viaggiatori. In Gran Bretagna aperti i principali scali del Paese, ma molti i voli cancellati. Disagi anche all'aeroporto di Francoforte, in Germania, bloccato per diverse ore questa notte a causa del ghiaccio sulle piste; circa tremila passeggeri sono rimasti a terra.

Cla-aqu

© riproduzione riservata