Mercoledì 23 Dicembre 2009

Liguria/Genova, morto il portuale ferito nel traghetto bloccato

Genova, 23 dic. (Apcom) - E' morto per le ferite riportate, poco dopo essere giunto all'ospedale San Martino di Genova, il portuale della CULMV coinvolto in un grave incidente di lavoro avvenuto nella stiva del traghetto Suprema di Grandi Navi Veloci. A bordo, oltre 1.500 passeggeri diretti a Palermo e bloccati da ieri per un sera nello scalo ligure per un incendio. I passeggeri sono rimasti sul traghetto oltre 20 ore inclusa una notte al freddo; in tutto sono 1561. L'incendio ieri era divampato nella sala macchine della nave a causa di una piccola fuoriuscita di gasolio, avvenuta durante un normale controllo sui gruppi elettrogeni. Trasferiti verso mezzanotte su un altro traghetto della compagnia, lo Splendid, molti passeggeri hanno passato la notte al freddo perché le cabine presenti sul traghetto non erano sufficienti ad ospitare tutte le persone evacuate dal Superba. Dopo una notte di disagi e proteste, questa mattina alle 9 i passeggeri sono potuto tornare sul traghetto Superba per recuperare le proprie auto e mettersi in coda per il nuovo imbarco: era previsto inizialmente per le 15, è stato posticipato a causa del grave incidente costato la vita al portuale.

Aqu-Fos

© riproduzione riservata