Mercoledì 23 Dicembre 2009

Berlusconi ringrazia il Papa: Sua vicinanza mi ha confortato

Roma, 23 dic. (Apcom) - "Ringrazio il Santo Padre per la vicinanza manifestatami, a seguito dell`aggressione subita. Le Sue parole mi sono state di grande conforto". E' quanto scrive, fra l'altro il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi in una lettera di auguri a Papa Benedetto XVI, inviata al Cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato della Santa Sede. "In occasione del Santo Natale prego Vostra Eminenza di rivolgere a Sua Santità Benedetto XVI gli auguri più devoti del Governo italiano e miei personali. Il Natale è un momento importante di riflessione per tutti gli uomini di buona volontà. Il messaggio di pace e di fraternità di Cristo, che dovrebbe regnare tra gli uomini, purtroppo viene dimenticato quando alla forza delle idee si risponde con la violenza verbale o financo fisica", scrive ancora Berlusconi. E prosegue: "La speciale attenzione che il Santo Padre rivolge all`Italia è testimoniata dalla sollecitudine dimostrata in occasione del tragico terremoto de L`Aquila, quando Egli, nel corso della visita, dopo aver affermato la Sua vicinanza alle popolazioni colpite ha detto: `vorrei abbracciarvi ad uno ad uno'.Posso confermare che i valori cristiani testimoniati dal Pontefice sono sempre presenti nell`azione del Governo da me presieduto, che adotterà tutte le misure necessarie per garantire la serenità e la pace sociale. Nel rinnovare a Lei e a Sua Santità gli auguri più devoti - si conclude la lettera del Premier a Bertone- Le invio i più fervidi saluti".

Tor

© riproduzione riservata