Mercoledì 23 Dicembre 2009

Liguria/Genova, riparte traghetto bloccato; morto un portuale

Genova, 23 dic. (Apcom) - Dopo l'incendio di ieri notte e l'incidente mortale sul lavoro di questo pomeriggio, sono finalmente partiti alla volta di Palermo gli oltre 1500 passeggeri bloccati da ieri sera nel porto di Genova. Un'odissea durata oltre 19 ore che si è conclusa alle 17 e 15 con la partenza della nave Suprema della compagnia di navigazione Grandi Navi veloci. Molti dei passeggeri costretti a trascorrere la notte di ieri e buona parte della giornata odierna nello scalo genovese, avrebbero dovuto raggiungere il capoluogo siciliano in aereo da Milano ma, a causa del maltempo, i voli erano stati cancellati. Il portuale della CULMV coinvolto oggi nel grave incidente di lavoro avvenuto nella stiva del traghetto Suprema è morto per le ferite riportate, poco dopo essere giunto all'ospedale San Martino di Genova. Il traghetto era rimasto bloccato in porto ieri per un incendio divampato nella sala macchine della nave a causa di una piccola fuoriuscita di gasolio, avvenuta durante un normale controllo sui gruppi elettrogeni. Trasferiti verso mezzanotte su un altro traghetto della compagnia, lo Splendid, molti passeggeri hanno passato la notte al freddo perché le cabine presenti sul traghetto non erano sufficienti ad ospitare tutte le persone evacuate dal Suprema. Dopo una notte di disagi e proteste, questa mattina alle 9 i passeggeri erano potuti tornare sul traghetto per recuperare le auto e mettersi in coda per il nuovo imbarco, previsto inizialmente per le 15, poi posticipato a causa del grave incidente costato la vita al portuale.

Aqu-Fos

© riproduzione riservata