Mercoledì 23 Dicembre 2009

Calcio/ Bettega vice direttore generale della Juventus

Roma, 23 dic. (Apcom) - Roberto Bettega è da oggi il nuovo vice direttore generale della Juventus, che ha comunicato la notizia con un comunicato stampa. L`incarico prevede la responsabilità su tutta l`area sportiva, con operatività immediata. "Ho raccolto con entusiasmo la proposta di Blanc", ha detto Bettega, "e comincerò subito a lavorare per la mia Juve. Ritrovo una società che conosco bene, Jean-Claude Blanc e colleghi con i quali ho condiviso esperienze importanti, persone che in questi anni sono cresciute e con le quali sono felice di collaborare. La fiducia nel lavoro fatto dalla società e nelle persone che la guidano mi dà la certezza che, con il contributo di tutti e con il sostegno dei tifosi, sapremo essere competitivi ai massimi livelli". Il presidente bianconero Blanc ha spiegato che Bettega assumerà "la responsabilità di tutta l`area sportiva. Una decisione maturata in questi mesi, per rinforzare l`area alla quale la società dedica il massimo impegno. Roberto è la figura giusta per ricoprire questo ruolo, perché è in grado di trasferire allo staff tecnico e alla direzione sportiva esperienza e autorevolezza, garantendo ulteriore solidità alle nostre ambizioni". "Con il nuovo vicedirettore generale - ha aggiunto - ho già avuto modo di collaborare con soddisfazione per quasi un anno: porta con sé la passione per il calcio e l`amore per una società di cui ha contribuito in modo determinante a scrivere la storia. Il suo ingresso, in una posizione di alta responsabilità e con deleghe operative, consolida il nostro staff dirigenziale, aggiungendo ulteriore competenza e forti motivazioni". Roberto Bettega è nato a Torino il 27 dicembre 1950. La sua esperienza come calciatore della Juventus è cominciata nei Pulcini e si è chiusa nel 1983, dopo 480 partite e 178 gol, sette Scudetti, due Coppe Italia e una Coppa Uefa. È il terzo cannoniere nella storia della Juventus, dopo Alessandro Del Piero e Giampiero Boniperti. Da dirigente, è stato vicepresidente dal 1994 al 2006 e consulente di mercato dall`estate 2006 alla fine di maggio 2007. Non è stato coinvolto nella vicende relative a Calciopoli e al falso in bilancio.

CAW

© riproduzione riservata