Lunedì 28 Dicembre 2009

Usa/Natale 2009: si torna a spendere. Vendite in rialzo del 3,6%

New York, 28 dic. (Apcom) - Lo shopping natalizio si è concluso in modo sostanzialmente positivo per i negozianti americani. Dopo il disastro del 2008, questo Natale i consumatori sono tornati spendere. Tra il primo novembre e il 24 dicembre, c'è stato un aumento delle vendite del 3,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, quando gli acquisti erano crollati del 2,3 per cento. E secondo le previsioni di Master Card, anche i profitti dovrebbero aumentare, dopo che i negozianti hanno avuto un intero anno per adeguare il livello delle scorte alla domanda del mercato. Da segnalare inoltre la forte crescita degli acquisti online, balzati del 15,5 per cento. Positiva la performance dei prodotti elettronici, con vendite in aumento del 5,9 per cento. I più richiesti sono stati i televisori a schermo piatto, i telefoni multimediali (in testa iPhone e BlackBerry), videogiochi e video camere. Bene anche le scarpe (vendite +5%) e i gioielli (+5,6%). Per i gioielli l'anno scorso era stato un disastro (-30%). I punti deboli sono stati gli accessori di lusso, con una crescita dello 0,8%, dopo il crollo di oltre il 20% nel 2008; e le vendite di vestiti, in rialzo di solo lo 0,4%, quando l'anno scorso erano precipitate del 19 per cento. Un quadro completo sull'andamento delle vendite si avrà comunque solo dopo il 7 gennaio, quando molte società diffonderanno i risultati di dicembre.

Emc

© riproduzione riservata