Giovedì 25 Febbraio 2010

Iran/ Ahmadinejad: mondo arabo emergerà in M.O. "senza sionisti"

Damasco, 25 feb. (Ap) - I Paesi arabi emergeranno in un nuovo Medio Oriente "senza sionisti e senza colonialisti". Lo ha affermato il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad, in visita ufficiale in Siria. "Se il regime sionista intende ripetere gli errori del passato, questo rappresenterà la sua fine e la sua distruzione", ha detto Ahmadinejad, che ha aggiunto che Iran, Siria, Iraq e Libano faranno fronte contro Israele. Il presidente iraniano è arrivato a Damasco per colloqui ufficiali, sullo sfondo di un inasprimento delle tensioni tra Israele e i suoi vicini arabi e delle iniziative statunitensi per spezzare l'asse tra l'Iran e la Siria. Durante la sua visita dovrebbe incontrare il suo omologo siriano Bashar Assad, oltre che responsabili delle organizzazioni militanti Hamas e Hezbollah. La visita di Ahmadinejad arriva mentre gli Stati Uniti hanno annunciato la nomina di un diplomatico in carriera per il ruolo di primo ambasciatore degli Stati Uniti a Damasco dal 2005. Le apertura di Washington nei confronti della Siria, uno dei più stretti alleati dell'Iran nel mondo arabo, fanno da contraltare all'aumento delle tensioni con la repubblica islamica.

Fco

© riproduzione riservata