Giovedì 25 Febbraio 2010

Emilia R./ Ritrovato nel lago Ca' Bianca corpo paracadutista

Roma, 25 feb. (Apcom) - Dopo sei giorni di ricerche è stato ritrovato dai sommozzatori dei vigili del fuoco, nelle acque del lago artificiale nella cava di Ca' Bianca in provincia di Ravenna, a una profondità di circa 8 metri, il corpo senza vita della giovane paracadutista scomparsa il 20 febbraio scorso. La ricerca, spiegano i vigili del fuoco, è stata effettuata utilizzando due strumenti tecnologicamente avanzati: il Didson e l'Sss Side Scan Sonar, particolari tipi di sonar che consentono di avere immagini molto vicine a quelle di una videocamera, con cui individuare una serie di "target" che vengono successivamente verificati con l'immersione un operatore subacqueo. Anche in questo caso oltre alla metodologia sono stati determinanti l'esperienza e la perizia dei sommozzatori dei vigili del fuoco che hanno scandagliato palmo a palmo il fondo del lago del lago artificiale fino al drammatico ritrovamento.

Apa

© riproduzione riservata