Mercoledì 17 Marzo 2010

Milano, primo caso al mondo di banche rinviate a giudizio

Milano, 17 mar. (Apcom) - E' una decisione storica quella del gup milanese Simone Luerti. Per la prima volta al mondo ci sono banche rinviate a giudizio per truffa aggravata in relazione alla vendita di prodotti derivati. C'era stato prima un solo precedente a Londra con una decisione della giustizia amministrativa secondo la quale i comuni non devono fare contratti derivati. Deutsche Bank, Jp Morgan, la filiale londinese di Ubs e la filiale di Dublino di Depfa saranno processate dal 6 maggio insieme a 11 funzionari di istituti di credito, all'ex dg del Comune di Milano Giorgio Porta e al consulente Mauro Mauri per lo swap emesso nel 2005 con scadenza trentennale su un bullet fund da 1,68 miliardi di euro, Il danno arrecato al Comune sarebbe di circa 100 milioni. "E' solo la tappa di un percorso molto delicato" dice il pm Alfredo Robledo. Il fascicolo milanese sui derivati comunque sembra destinato ad avere una funzione pilota. In Italia ci sono altre procure con indagini sui derivati ma nessuna è stata finora chiusa. Il problema riguarda le finanze degli enti locali non solo nel nostro paese ma in mezzo mondo.

Frk

© riproduzione riservata