Sabato 20 Marzo 2010

Giustizia/ Berlusconi: Intollerabili magistrati contro chi eletto

Roma, 20 mar. (Apcom) - "Il fatto che una parte minoritaria ma significativa della magistratura si sia data come compito non applicare le leggi, ma condurre una campagna di denigrazione verso chi è stato scelto dai cittadini per governare l'Italia non è tollerabile in nessun paese democratico": così il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi in un'intervista al 'Tempo'. "Se avessimo voluto adottare una politica punitiva nei confronti dei magistrati, lo avremmo già fatto da tempo. I numeri parlamentari ce lo permetterebbero. Ma non è questo che vogliamo", afferma Berlusconi.

Ska

© riproduzione riservata