Domenica 02 Maggio 2010

New York/ Janet Napolitano: Si tratta di un "atto isolato"

Washington, 2 mag. (Apcom) - Il segretario alla Sicurezza interna degli Stati Uniti, Janet Napolitano, ritiene che il tentativo di attentato con autobomba sventato a Times Square, nel cuore di New York, rappresenta "un atto isolato". "Non abbiamo alcun elemento che ci dica che si tratti di qualcosa di diversi da un atto isolato", ha dichiarato Napolitano in una intervista all'emittente ABC. L'episodio viene comunque considerato dalle autorità come un "potenziale attacco terroristico", ha precisato Napolitano in un intervento al programma della Nbc "Meet the Press". Napolitano ha spiegato che gli investigatori stanno raccogliendo tutto il "materiale" reperibile all'interno del Suv che stava per esplodere ieri pomeriggio nella centralissima piazza di New York. Al momento è presto per dire chi sono i responsabili di questo fallito attentato terroristico, ha aggiunto il ministro statunitense. Gli investigatori non hanno ancora dei sospetti, ma stanno raccogliendo anche le impronte digitali a bordo del veicolo. Napolitano ha aggiunto che sono molto numerose le telecamere presenti sulla piazza, dalle cui immagini sarà possibile ottenere elementi utili alle indagini. (con fonte Afp)

Plg

© riproduzione riservata