Mercoledì 05 Maggio 2010

Grecia/ Merkel difende aiuti: ne va del futuro dell'Europa

Berlino, 5 mag. (Apcom) - Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha difeso di fronte ai deputati del Bundestag la necessità degli aiuti alla Grecia, spiegando che è in gioco "il futuro dell'Europa e del futuro della Germania in Europa". Merkel ha invitato i deputati del Bundestag ad approvare gli aiuti alla Grecia, nell'interesse dell'Europa e del loro Paese. "Ne va del futuro dell'Europa e del futuro della Germania in Europa", ha dichiarato il cancelliere. La Germania deve versare quest'anno 8,4 miliardi di euro alla Grecia nel quadro del programma di aiuti congiunto dell'Unione europea e del Fondo monetario internazionale (Fmi), un aiuto al quale l'opinione pubblica è in gran parte contraria. La legge necessaria allo sblocco di questi fondi è stata adottata lunedì in Consiglio dei Ministri e deve essere approvata questa settimana dal Bundestag e dal Bundesrat, seconda camera parlamentare. Alcuni deputati hanno criticato questa procedura accelerata. Inoltre, i partiti dell'opposizione non hanno ancora annunciato la loro intenzione di voto. Il governo è sicurato della maggioranza nei due rami parlamentari, ma auspica una decisione con il consenso più ampio possibile. La Germania si è fatta pregare prima di autorizzare un gesto verso Atene e non ha ceduto che nell'interesse della stabilità dell'euro, ha ripetuto Merkel, "Proteggiamo la nostra valuta in agendo", ha spiegato, ricordando che non esistevano "alternative".

Fco

© riproduzione riservata