Mercoledì 05 Maggio 2010

Musica/ Cristicchi si scusa con la polizia: Non volevo offenderla

Roma, 5 mag. (Apcom) - Dopo le polemiche che lo hanno coinvolto negli ultimi giorni, Simone Cristicchi chiede scusa per aver offeso gli agenti di polizia con la canzone 'Genova Brucia' dedicata ai fatti del G8 del 2001 e cantata durante il concerto del 1 maggio in piazza San Giovanni a Roma. "Chiedo scusa pubblicamente se ho offeso qualcuno, non era quello il mio intento. 'Genova Brucia' non voleva essere un`accusa verso tutte le forze dell`ordine, - spiega durante il programma 'Victoria Victoria', in onda stasera alle 23.40 su La7 - ma una critica specifica nei confronti di alcuni poliziotti che abusano del loro potere".

CAW

© riproduzione riservata